Lavori socialmente utili - Iniziativa a favore di: Datori di lavoro pubblici e privati Lavoratori del regime transitorio degli L.S.U. torna alla pagina precedente
Il Lavoro e l'Istruzione -  Iniziativa a favore di: Datori di lavoro pubblici e privati Lavoratori del regime transitorio degli L.S.U. Per favorire la stabilizzazione  occupazionale dei lavoratori appartenenti al regime transitorio dei lavori socialmente utili, si attiva un progetto di inserimento lavorativo
Iniziativa a favore di: Datori di lavoro pubblici e privati Lavoratori del regime transitorio degli L.S.U. Per favorire la stabilizzazione occupazionale dei lavoratori appartenenti al regime transitorio dei lavori socialmente utili, si attiva un progetto di inserimento lavorativo

Iniziativa a favore di: Datori di lavoro pubblici e privati Lavoratori del regime transitorio degli L.S.U. Per favorire la stabilizzazione occupazionale dei lavoratori appartenenti al regime transitorio dei lavori socialmente utili, si attiva un progetto di inserimento lavorativo

Provincia di Genova Politiche del Lavoro

Promuovere l’occupazione

Iniziativa a favore di:

Datori di lavoro pubblici e privati

Lavoratori del regime transitorio degli L.S.U.

Per favorire la stabilizzazione occupazionale dei lavoratori appartenenti al regime transitorio dei lavori socialmente utili si attiva un progetto di inserimento lavorativo che prevede:

un’introduzione del lavoratore nell’azienda, effettuata con lo strumento del tirocinio retribuito con fondi pubblici, della durata max. di 6 mesi,

la possibilità, al termine del tirocinio, di trasformare il rapporto in contratto T.D. o T.I. e l’erogazione di incentivi a favore delle aziende

Informativa per le aziende   Informativa per i lavoratori
Quali aziende possono aderire al progetto

Aziende ed Enti pubblici e privati.

A quanto ammontano gli incentivi per le aziende che assumono i lavoratori

v lire 3.000.000, in contanti, per la trasformazione dei tirocini in contratti a tempo determinato

v fino a lire 15.000.000, in contanti, per la trasformazione dei tirocini in contratti a tempo indeterminato a cui vanno sommati i benefici previsti dalla vigente normativa

oppure lire 18.000.000 di contributi INPS in tre anni a cui è possibile sommare i benefici previsti dalla vigente normativa

N.B. L’erogazione degli incentivi di cui sopra non può superare il tetto massimo previsto dalla disposizioni U.E.

Servizi alle aziende

Presso i Centri per l’impiego è disponibile un catalogo delle figure professionali.

Le aziende possono, inoltre, avvalersi di un servizio di preselezione gratuito

Graduatoria

Gli incentivi saranno concessi in base all’ordine di ricevimento delle domande (graduatoria a sportello)

  Quali lavoratori possono aderire al progetto

I soggetti destinatari della disciplina transitoria dei lavori socialmente utili, ossia coloro che hanno conseguito una permanenza in progetti di LSU di almeno 12 mesi entro la data del 31/12/98 o che hanno maturato la suddetta permanenza in tali progetti nel periodo compreso fra il 1/1/98 ed il 31/12/99 ai sensi dell’art.45, comma 6, della Legge 144/99

N.B.

Per i lavoratori, che al termine del periodo di tirocinio non saranno assunti, non decadono i benefici previsti nei loro confronti dalle vigenti disposizioni.

Retribuzione durante il periodo di tirocinio

Pari all’attuale assegno INPS per la presenza di almeno 20 ore lavorative settimanali.

 

Come si accede al servizio

Le aziende ed i lavoratori interessati al progetto, possono presentare le proprie candidature, previo appuntamento telefonico, dal 15 Maggio 2000 al 31 Luglio 2000 nei giorni di Lunedì – Mercoledì con orario 9.00 – 13.00 Giovedi’ con orario 15.00 – 17.00 presso:

§ Centro per l’impiego di Genova

Via Milano 42A – 9° piano – stanza 2

16127 Genova-

per informazioni tel. 010/2462141

fax 010/2464025

§ Centro per l’impiego di Chiavari

Corso Millo 15-17

16043 Chiavari Genova

per informazioni tel. 0185/360901

fax. 0185/300144

La modulistica relativa al presente bando è disponibile anche al seguente indirizzo internet:

www.provincia.genova.it alla voce Politiche attive del lavoro

Iniziativa finanziata dalla Regione Liguria sulla base di convenzione col Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale (delibera Giunta Regionale 295/2000) in collaborazione con Italia Lavoro s.p.a.

Regione Liguria

Ministero del Lavoro

Provincia di Genova

  Regione Liguria Ministero del Lavoro e della Provincia di Genova Previdenza sociale HTML|Lsu

Attenzione!
Questa pagina è stata spostata ed è ora raggiungibile sul nuovo
Portale della Regione Liguria per il Lavoro

alla Sezione Normativa

Per saperne di più ...

  • Consultare la mappa degli spostamenti
  • Visitare il nuovo Sito ufficiale della Regione Liguria
  • Scoprire i servizi del nuovo Portale della Regione Liguria per il lavoro